Le migliori attività ricreative per anziani

Quali sono i migliori passatempi per anziani?

Le persone anziane meritano una costante attenzione ed è compito dei loro cari quello di farle sentire preziose, importanti e, soprattutto, attive, magari proprio attraverso delle specifiche attività ricreative per anziani. Tra queste attività che si possono progettare per fornire la migliore assistenza agli anziani, sono sicuramente importanti gli incontri culturali a tema, oppure dei veri e propri corsi che interessano più ambiti e quindi consentono di stimolare l’interesse e coinvolgere l’anziano anche dal punto di vista sociale.

Perché l’intrattenimento per anziani è importante?

Coinvolgere l’anziano in attività ricreative ha un’enorme rilevanza anche dal lato sociale; infatti è molto importante che questo si senta parte integrante della società stessa e non come se questa stesse andando avanti senza di lui, deve sentirsi al passo coi tempi.

Con le attività ricreative per anziani è anche possibile favorire la loro attività motoria, infatti, ad esempio, si potrebbero organizzare delle serate di ballo, in cui tra un passo di valzer e una mazurca l’anziano possa percepire la giocosità della situazione e quindi mantenersi attivo ballando con i suoi coetanei. In questo caso l’attività di intrattenimento per le persone anziane si basa su un autentico rapporto umano, che cerca di valorizzare le energie più nascoste e di stimolare gli anziani a trascorrere il tempo libero in compagnia.

Si tratta di attività, a volte semplici, altre complesse, volte alla realizzazione di un rapporto attraverso numerose iniziative creative e occupazionali. Questi interventi aiutano l’anziano attraverso il dialogo e il movimento, favorendone l’apertura verso altre persone e allontanando l’atmosfera faticosa che spesso un anziano porta con sé.

Passatempi e giochi di memoria per anziani

La scelta dei giochi da proporre agli anziani non è immediata come sembra, infatti per aiutare questa decisione è stata recentemente creata una nuova figura professionale: l’animatore per anziani. Sarebbe ideale che gli anziani ricoprissero un ruolo attivo nelle attività, e non che siano sottoposti in maniera passiva a giochi e attività pensati appositamente per loro.

I giochi per anziani devono essere calibrati sulle loro abilità fisiche e psicologiche, possibilmente evitando quelli che potrebbero affaticarli o demotivarli. Inoltre, gli obiettivi di questi passatempi per anziani devono essere quelli di socializzazione, valorizzazione e svago dell’anziano. Un altro consiglio è quello di diversificare le attività ricreative per anziani in modo tale che ognuno possa avere la possibilità di cimentarsi in qualcosa di nuovo; vi suggeriamo di prediligere, in generale, i giochi che favoriscono un’atmosfera serena e allegra, atti a migliorare l’autostima dell’anziano e, non solo, ne migliorino la mobilità fisica evitando uno stile di vita troppo sedentario.

Un altro problema che affligge le persone della terza età riguarda la perdita di memoria; per combatterne gli effetti, sono stati creati dei giochi per anziani appositamente per preservarla o, addirittura, potenziarla. Sono consigliati quindi attività ricreative come giochi musicali, i quali stimolano un piacevole ricordo con l’ascolto dei vecchi brani; uno di essi, ad esempio, è proprio il karaoke, che consiste nell’esecuzione di brani ricordandone ritmo e parole. I possibili passatempi per anziani che consentono di mantenere allenata la memoria sono molteplici, tra cui annoveriamo:

Puzzle da 150 pezzi

Uno strumento per mantenere le capacità cognitive e la memoria    

Dama e scacchi

Un gioco intelligente per mantenere le capacità logiche e l’adrenalina        

Suonare uno strumento musicale

Aiuta a mantenere le capacità auditive e sviluppa i sentimenti      

Imparare piccoli passi di danza leggera

Incoraggia la mobilità        

Battaglia navale e Memory

Incoraggia le capacità mnemoniche      

Fare la propria parte con lavoretti e progetti sociali

Un particolare tipo di passatempo per anziani è stato ideato tenendo particolarmente in considerazione le signore; infatti sono stati realizzati dei progetti sociali che consistono in veri e propri lavoretti per anziani. Tra di questi troviamo, ad esempio, la realizzazione di origami, l’arte giapponese che consiste nel piegare la carta in modo che da essa derivino delle particolari figure creative, o l’organizzazione di gare di cucina, attraverso le quali gli anziani possono mettersi in mostra riesumando i propri cavalli di battaglia nella gastronomia.

Altri lavoretti per anziani, apprezzati sia dal pubblico maschile che da quello femminile, possono consistere nella creazione di figure in creta o in cera, questa particolare attività rilassa gli animi e mette in moto la fantasia degli anziani sviluppandone la creatività, o nella pittura con gli acquerelli, infatti è notevolmente risaputo che le tempere e i pennelli sono un ottimo aiuto per combattere la tristezza e la depressione di ognuno.

Le attività ludiche per divertirsi in compagnia

Sole, aria pura e buona compagnia sono il giusto mix per favorire il buonumore e la salute. Infatti è un’ottima idea quella di organizzare attività ricreative per anziani all’aria aperta, purché non comprendano giochi che richiedano un’eccessiva resistenza fisica.

Anche in questo caso sono particolarmente indicati giochi che comprendano la giusta dose di intelligenza, movimento e buona compagnia; un esempio potrebbe essere una caccia al tesoro a squadre, in modo tale che ogni componente del team possa ricavare per se stesso il ruolo in cui si sente maggiormente a proprio agio.

Altrettanto amati come le attività ludiche all’aperto sono i giochi da tavolo, i quali, nel caso non si intendano dei veri e propri giochi di società, come il gioco dell’oca, possono essere svolti solamente a coppie, come la dama e gli scacchi; tuttavia è sempre possibile organizzare dei tornei, attraverso i quali è possibile ampliare il numero delle partecipazioni e, quindi, favorire lo stare insieme a più persone con la possibilità di divertirsi in compagnia.